Home Page  » AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE 

 Clicca qui per la vecchia sezione
Sei il visitatore numero: 4446

La trasparenza è intesa, ai sensi dell’art. 1 del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013 e ss.mm.ii., come accessibilità totale dei dati e dei documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, allo scopo di tutelare i diritti dei cittadini, promuovere la partecipazione degli interessati all’attività amministrativa e favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.

In questa sezione del sito sono riportati i documenti e i dati volti a favorire la trasparenza dell'azione amministrativa della Città Metropolitana di Bari, in conformità a quanto richiesto:

  • dal Decreto Legislativo n. 33/2013, come modificato dal Decreto Legislativo n. 97 del 25 maggio 2016, avente ad oggetto il «Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicita’, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni»;
  • dalle «Prime Linee guida ANAC recanti indicazioni sull’attuazione degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni contenute nel d.lgs. 33/2013 come modificato dal d.lgs. 97/2016», approvate con delibera n. 1310 del 28 dicembre 2016;
  • dal Decreto Legislativo n. 82 del 07 marzo 2005 e ss.mm.ii. (Codice dell’Amministrazione Digitale).

Si informano gli utenti che i dati personali sono pubblicati sul sito web solo in presenza di uno specifico obbligo di legge, come previsto dalle disposizioni normative vigenti (in questo senso si vedano anche le «Linee guida in materia di trattamento di dati personali, contenuti anche in atti e documenti amministrativi, effettuato per finalità di pubblicità e trasparenza sul web da soggetti pubblici e da altri enti obbligati» del 15 maggio 2014, adottate dal Garante per la protezione dei dati personali).
Essi sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2013/37/CE , che ha modificato la direttiva comunitaria 2003/98/CE e Decreto Legislativo n. 36 del 24 gennaio 2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

Per l’esercizio del diritto di accesso civico semplice, inteso come il diritto di chiunque di richiedere la pubblicazione dei documenti, informazioni o dati che l’amministrazione ha omesso di pubblicare sul proprio sito web, la richiesta deve essere trasmessa al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, i cui recapiti sono sotto riportati:

Avv. Donato Susca
mail:d.susca@cittametropolitana.ba.it

Per l’esercizio del diritto di accesso civico inteso come il diritto di chiunque di richiedere documenti, informazioni o dati detenuti dalla Pubblica Amministrazione ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione ai sensi del d.lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii., nel rispetto delle «Linee guida ANAC recanti indicazioni operative ai fini della definizione delle esclusioni e dei limiti all’accesso civico di cui all’art. 5, co.2 del d.lgs. 33/2013», approvate con delibera n. 1309 del 28 dicembre 2016, si raccomanda l’utilizzo del fac-simile qui sotto riportato da trasmettere a protocollo.cmba@pec.rupar.puglia.it

Richiesta di accesso civico semplice
Richiesta di accesso civico generalizzato