Commemorazione Giuseppe Di Vagno a Conversano: intervento del Presidente, Francesco Schittulli

- Vai subito al Contenuto
- Vai subito al Menu Principale
- Vai subito al Menu delle Altre pagine
- Vai subito al Menu di sezione



Commemorazione Giuseppe Di Vagno a Conversano: intervento del Presidente, Francesco Schittulli

Sig. Presidente della Repubblica,   Le porgo, con rinnovata, alta stima, il saluto più caloroso della Terra di Bari nella città di Conversano, così carica di storia, di grandi tradizioni religiose. Qui la prima donna Vescovo, il monstrum Apuliae come la definì Murat – lui! un re despota nato da una rivoluzione! – che non coglieva il significato, originale ed innovatore, di una tale mostruosità. Conversano, attiva, laboriosa in diversi settori, come prova anche una impresa di livello europeo della innovazione e della comunicazione come Telenorba, nata dall’impegno, dalla passione, dai sacrifici di un gruppo di (allora ahimè!) giovani, ai quali ancora oggi dobbiamo ispirarci per il rilancio della nostra Terra, della nostra Puglia. Una Conversano dalle grandi tradizioni civili, dove è nato ed ha operato Giuseppe Di Vagno, tra l’altro anche consigliere della Provincia di Bari, che Ella Signor Presidente, oggi onora con questa celebrazione commemorativa. E l’occasione della commemorazione di un martire dell’antifascismo, Giuseppe Di Vagno, - protagonista di forti, appassionate, culturalmente e socialmente motivate lotte politiche per il riscatto delle popolazioni meridionali - offre motivi di riflessione sulle condizioni attuali della politica in Italia e sull’urgenza - secondo il Suo alto insegnamento, signor Presidente - della esigenza di azioni condivise, di rispetto reciproco, di aspirazioni ideali da tradurre in concreti atti legislativi e amministrativi, di cui la politica deve rispondere con  una attività istituzionale serena, profondamente attesa dai cittadini tutti, finalizzata alla eticità della conduzione politica. E’ la via che, signor Presidente Ella ci indica. E’ la linea di rigore, di impegno civile ed umano, di vicinanza ai cittadini, che nella Amministrazione Provinciale di Bari è perseguita senza esitazione alcuna, con decisa fermezza. Ed è questo, io credo, il modo migliore per onorare la memoria di un grande italiano, un indimenticabile pugliese di Conversano: Giuseppe Di Vagno. Grazie, signor Presidente. Prof. Francesco Schittulli







Città Metropolitana  Home Page  Home Page  


 
Torna all'inizio della pagina


- Vai alla versione grafica

Valid HTML 4.01 TransitionalLevel A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0