Tavola rotonda su "Prevenire e contrastare il gioco patologico nel mondo giovanile" nel Colonnato della Città metropolitana di Bari

- Vai subito al Contenuto
- Vai subito al Menu Principale
- Vai subito al Menu delle Altre pagine
- Vai subito al Menu di sezione



Tavola rotonda su "Prevenire e contrastare il gioco patologico nel mondo giovanile" nel Colonnato della Città metropolitana di Bari

Lunedì 29 giugno 2015 alle ore 17.00 nel Colonnato del Palazzo della Città metropolitana di Bari (Lungomare Nazario Sauro) si svolgerà una tavola rotonda dal titolo “Prevenire e contrastare il gioco patologico nel mondo giovanile” promossa dal Servizio Politiche sociali della Città metropolitana. Un importante momento di confronto e di riflessione a più voci sulle problematiche associate al gioco d’azzardo, vera e propria dipendenza patologica, e sui possibili percorsi terapeutici. Interverranno: Antonio Decaro (sindaco della Città metropolitana di Bari), Giuseppe Valenzano (consigliere metropolitano delegato alla “Promozione e coordinamento dello sviluppo sociale e dei servizi alla persona”), Rosanna Lallone (dirigente Servizio politiche sociali), Riccardo Greco (Presidente del Tribunale per i minorenni di Bari), Rosy Paparella (Garante regionale infanzia ed adolescenza), Antonio Taranto (Direttore del dipartimento delle dipendenze patologiche Asl Ba), Mario Volpe (vice Prefetto di Bari), Anna Cammalleri (Direttore Ufficio Scolastico Regionale), Letizia La Selva (Dirigente del Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Bari), Silvana Calaprice (docente universitario) e Michele Corriero (Presidente cooperativa C.R.E.A.). Nel corso dell’incontro sarà anche illustrato il progetto sperimentale “VLT – Vinci La Tua Vita” per la prevenzione del gioco d’azzardo e l’inclusione socio educativa promosso dal Servizio politiche sociali della Città metropolitana e gestito dalla cooperativa C.R.E.A.. Si tratta di uno spazio con finalità aggregative, educative e ricreative allestito presso la parrocchia dell’Annunciazione in via Lucarelli 130 a Bari aperto a tutti gli adolescenti e giovani del territorio metropolitano nel quale sarà possibile sperimentare e valorizzare forme di gioco e di sano divertimento, quali biliardo, ping pong, scacchi, calcio balilla, con l’aiuto di esperti ed istruttori federali. L’obiettivo è di estendere tale iniziativa pilota anche in altri Comuni.   Dal 29 giugno al 5 luglio , inoltre, sarà allestita nel Colonnato del Palazzo della Città metropolitana una mostra dal titolo “Azzardo: non chiamiamolo gioco” promossa da Fondazione Exodus onlus. Sessanta vignette umoristiche, sessanta immagini pungenti per far capire ai giovani e a chiunque finisce nel baratro di questa patologia che l’azzardo non è un gioco.  







Città Metropolitana  Home Page  Home Page  


 
Torna all'inizio della pagina


- Vai alla versione grafica

Valid HTML 4.01 TransitionalLevel A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0