"Programmazione e gestione delle opere pubbliche e degli acquisti di beni e servizi nell'armonizzazione contabile": giornata formativa con il professor Andrea Ziruolo

- Vai subito al Contenuto
- Vai subito al Menu Principale
- Vai subito al Menu delle Altre pagine
- Vai subito al Menu di sezione



"Programmazione e gestione delle opere pubbliche e degli acquisti di beni e servizi nell'armonizzazione contabile": giornata formativa con il professor Andrea Ziruolo

Giovedì 17 novembre , dalle ore 9,00 alle ore 14,00, nella sala consiliare della Città Metropolitana di Bari (Lungomare Nazario Sauro, 29) si svolgerà il corso sul tema “Programmazione e gestione delle opere pubbliche e degli acquisti di beni e servizi nell’armonizzazione contabile” rivolto a dirigenti, responsabili e loro collaboratori, amministratori della Città Metropolitana di Bari e dei Comuni del territorio e che avrà come relatore Andrea Ziruolo, docente di Economia Aziendale presso l’Università “Gabriele d’Annunzio” di Chieti – Pescara. Una giornata formativa su un tema di stretta attualità, quale il nuovo sistema contabile cosiddetto “armonizzato" nelle PP.AA., che mira a fornire tutti gli elementi conoscitivi necessari alla programmazione, gestione e rendicontazione contabile delle opere pubbliche, delle operazioni di acquisto di beni e servizi e delle alienazioni e valorizzazioni dei beni patrimoniali. Con l’armonizzazione il Legislatore ha inteso creare, anche su sollecitazione della Comunità Europea, un sistema di regole uniformi per la lettura dei documenti di bilancio di tutta la P.A. nazionale. L’introduzione obbligatoria delle registrazioni in partita doppia e di un piano dei conti comune avvicina, inoltre, tutti i comparti pubblici ai modelli di gestione del privato richiedendo, però, di colmare quei gap conoscitivi ed operativi rispetto al precedente sistema informativo contabile. PROGRAMMA DIDATTICO IL DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE DEGLI ENTI LOCALI 1. Il principio di competenza finanziaria potenziata introdotto dal d.lgs. n. 118/2011 e smi. 2. Il principio di coerenza nella programmazione dell’azione amministrativa. 3. Il Documento Unico di Programmazione (DUP), cenni sulla sua redazione, con particolare focus su: 3.1. la programmazione dei lavori pubblici in conformità ad un programma triennale e ai suoi aggiornamenti annuali; 3.2. l’obbligatorietà della programmazione delle forniture e dei servizi di importo superiore ai 40.000 euro - “Programma delle acquisizioni delle stazioni appaltanti”; 3.3. la definizione del piano delle alienazioni e valorizzazioni dei beni patrimoniali. 4. Le modalità attraverso cui traslare nel bilancio di previsione la programmazione dei lavori pubblici in conformità ad un programma triennale e ai suoi aggiornamenti annuali. 5. Le modalità attraverso cui traslare nel bilancio di previsione il programma delle acquisizioni di beni e servizi. 6. Le modalità attraverso cui traslare nel bilancio di previsione la definizione del piano delle alienazioni e valorizzazioni dei beni patrimoniali. 7. Le modalità di contabilizzazione dei Fondi di Sviluppo e Coesione: 7.1. Il patto per Bari della Città metropolitana; 7.2. Individuazione delle aree tematiche e dotazione finanziaria; 7.3. Regole di funzionamento del Fondo per lo sviluppo e la coesione: 7.3.1. piani operativi; 7.3.2. attuazione e sorveglianza; 7.3.3. interventi ammissibili; 7.3.4. monitoraggio; 7.3.5. revoca delle risorse; 7.3.6. pubblicità ed informazioni; 7.3.7. riprogrammazioni; 7.3.8. trasferimento delle risorse; 7.3.9. ammissibilità della spesa; 7.3.10. varianti in corso d’opera; 7.3.11. sistemi di gestione e controllo, attività di verifica 8. Il fondo pluriennale vincolato (FPV): 8.1. definizione e contenuti teorici; 8.2. la programmazione del FPV; 8.3. la gestione e rendicontazione del FPV; 8.4. le variazioni di bilancio inerenti il FPV. 9. Il riaccertamento ordinario dei residui. 10. L’utilizzo del risultato di amministrazione.  







Città Metropolitana  Home Page  Home Page  


 
Torna all'inizio della pagina


- Vai alla versione grafica

Valid HTML 4.01 TransitionalLevel A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0