Pianificazione territoriale generale, Demanio, Mobilità e Viabilità

Servizio di line


Cosa fa

Il Servizio assume competenze di carattere generale che si esplicano nelle seguenti attività specifiche:

  • cura della Pianificazione Territoriale Generale, ivi comprese le strutture di comunicazione, le reti di servizio e delle infrastrutture appartenenti alla competenza della Città Metropolitana (Art. 1, comma 44 lett. b, Legge n. 56/2014);
  • cura della Pianificazione Territoriale Provinciale di coordinamento (Art. 1, comma 85 lett.a, Legge n. 56/2014);
  • proposta dell’istituzione di zone omogenee, con le modalità previste dalla legge, per l’assolvimento di specifiche funzioni delegate alla Città Metropolitana, in considerazione delle identità ambientali, paesaggistiche, architettoniche, storico-culturali, rurali, archeologiche, rupestri e delle localizzazioni produttive, (Art. 7, comma I, dello Statuto);
  • predisposizione apposite linee guida per l’adozione di regolamenti edilizi unici per zone omogenee (Art.10 dello Statuto);
  • coordinamento della pianificazione in materia urbanistica comunale e i controlli edilizi;
  • funzioni in materia urbanistica, di tutela del paesaggio, di difesa del suolo e del costruito;
  • redazione del Piano Territoriale Metropolitano Generale, indicando le infrastrutture di interesse metropolitano, le strutture di comunicazione e le reti di servizi che interessano e interagiscono sull’area territoriale della Città Metropolitana (Art. 9, comma 1, dello Statuto);
  • interventi sullo stato delle lame; interventi sull’erosione delle coste;
  • gestione tecnica e amministrativa inerente il demanio dell’Ente, con particolar riferimento a:

a) cura della programmazione, progettazione, direzione lavori per la realizzazione di nuove opere di viabilità provinciale; -cura della gestione amministrativa delle procedure di espropriazione;

b) cura della manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade di competenza della Città metropolitana, la loro gestione e sorveglianza;

c) cura della gestione amministrativo-contabile relativa alla conduzione dei lavori;

d) predisposizione delle proposte di sdemanializzazione dei beni per il successivo passaggio di consegne al Servizio competente in materia di patrimonio immobiliare dell’Ente e di classificazione/ declassificazione stradale;

e) rilascio di concessioni, autorizzazioni, nulla osta per apertura/mantenimento accessi stradali, sottoservizi,installazione/rinnovo impianti pubblicitari, etc. predisposizione della pianificazione dei servizi di trasporto in ambito provinciale (Art. 1, comma 85 lett. b, Legge n. 56/2014);

  • predisposizione del Piano Metropolitano della mobilità e del traffico, coerentemente con il Piano Territoriale Generale (Art. 11 dello Statuto) - (Art. 1, comma 44 lett. d, Legge n. 56/2014); programmazione, progettazione, direzione lavori per la realizzazione di nuove opere di viabilità provinciale;
  • gestione amministrativa delle procedure di espropriazione; manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade di competenza della Città metropolitana, la loro gestione e sorveglianza;
  • gestione amministrativo-contabile relativa alla conduzione dei lavori;
  • predisposizione di capitolati speciali inerenti il servizio e le autorizzazioni ai sub appalti;
  • rilascio di autorizzazioni ai trasporti eccezionali su strade di competenza della Città Metropolitana;
  • controllo dei cantieri stradali conseguenti alle autorizzazioni e ai nulla-osta rilasciati;
  • organizzazione della mobilità e del trasporto pubblico; predisposizione degli esami per l'accesso alla professione di autotrasportatore di cose e di persone, degli esami per il conseguimento dell'abilitazione di insegnate e di istruttore dì scuola guida, degli esami per l'autorizzazione all'esercizio di Studi di Consulenza Automobilistica;
  • cura delle attività amministrative in materia di autoscuole e agenzie automobilistiche;
  • rilascio di autorizzazioni alle scuole nautiche;
  • rilascio di autorizzazioni alle officine di revisione autoveicoli; cura della vigilanza sulle autoscuole, sulle agenzie, sul TPL e sui centri di revisione;
  • predisposizione di Piani e di Programmi per la strutturazione di sistemi coordinati di gestione dei servizi pubblici, compresi quelli relativi ai servizi pubblici di interesse generale (SPL a rilevanza economica) di ambito metropolitano Art.16, comma 2, dello Statuto) - (Art. 1, comma 44 lett. c, Legge n. 56/2014);
  • proposte concernenti aliquote e tariffe per l'utilizzazione di beni e servizi dell’Ente di competenza del Servizio (Art.16, comma 2, dello Statuto).

Inoltre il Servizio provvede a:

  • predisposizione dei Regolamenti della Città Metropolitana di competenza del Servizio ed eventuale aggiornamento conseguente a modifiche normative, con particolar riferimento a

a) Regolamento per la disciplina e il funzionamento degli organismi di coordinamento e le modalità di collegamento con gli organi della Città Metropolitana (Art. 7, comma 2, dello Statuto);

b) Regolamento in cui sono stabilite le modalità di partecipazione dei comuni dell'Area Metropolitana alla formazione della proposta del Piano Territoriale Metropolitano Generale (Art. 9, comma 2, dello Statuto);

  • esecuzione, salvo delega espressa al Servizio Stazione Unica Appaltante, delle procedure di gara ai sensi del vigente Codice dei Contratti, in tutte fasi, dall’indizione all’aggiudicazione definitiva, nonché gestione dei relativi contratti. In caso il Servizio si avvalga della facoltà di delega alla Stazione Unica Appaltante, dovrà comunque provvedere alla redazione del Capitolato di gara;
  • esecuzione delle sentenze trasmesse dal competente Servizio Avvocatura e Contenzioso, relative a contenziosi afferenti al Servizio;
  • istruttoria tecnica e cura degli adempimenti amministrativi e contabili relativi alla conclusione di accordi bonari riferiti alla definizione di controversie giudiziarie relative a procedimenti di competenza del Servizio;
  • adempimenti istruttori conseguenti a ricorsi amministrativi ed a quelli straordinari al Presidente della Repubblica;
  • cura delle attività preordinate al recupero bonario dei crediti dell'Ente afferenti alle linee di attività del Servizio nonché, ove ne sussistano i presupposti, adozione e notifica della ordinanza di ingiunzione afferente le relative somme;
  • esecuzione degli adempimenti connessi all’attuazione del Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione e Trasparenza dell’Ente e della normativa in tema di trattamento dei dati istruttoria preordinata alla presentazione di proposte di deliberazioni e/o decreti sindacali in materie di competenza del Servizio, ivi compresa la predisposizione dei relativi schemi di decreti e/o delibere, da trasmettere al Servizio Affari Generali, istituzionali, Contratti, Pianificazione strategica, Politiche comunitarie; Informatizzazione per la successiva sottoposizione ai predetti Organi;
  • collaborazione, per quanto di competenza, alla predisposizione dei documenti di programmazione generale dell'Ente;
  • gestione, per i profili di competenza degli adempimenti connessi all’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e del Piano strategico metropolitano, ivi compresa la predisposizione degli schemi di convenzioni/protocolli d’intesa, accordi con Enti, Istituzioni, altri soggetti pubblici e/o privati, finalizzati all’attuazione dei contenuti Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e del Piano strategico metropolitano nei settori di competenza specifica del Servizio;
  • gestione di iniziative progettuali finanziate da fonti comunitarie, nazionali, regionali, in materie di competenza e in relazione alle quali il Consiglio metropolitano, con proprio provvedimento, ha disposto l’esecuzione in campo al Servizio;
  • partecipazione alle attività delle Unità di progetto/gruppi di lavoro costituiti con Decreto Sindacale e/o Atto del Segretario generale e/o Atto del Direttore Generale;
  • esecuzione, d’intesa con il Segretario generale, degli adempimenti amministrativi conseguenti alla definizione, nel Piano della formazione del personale dipendente, di corsi/eventi/seminari, su materie di specifico interesse del Servizio;
  • ogni altro compito assegnato da leggi o regolamenti nazionali, regionali e dell'Ente.

 

SEZIONE CONCESSIONI 

La Sezione Concessioni si occupa di tutte le attività connesse alle concessioni e/o autorizzazioni inerenti il demanio e il patrimonio indisponibile della Provincia.
Dal 2000, la Provincia di Bari ha abrogato la TOSAP (Tassa per l’Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche) sostituendola con il COSAP (Canone per l’Occupazione di Spazi e Aree Pubbliche). Il COSAP è quindi un’entrata patrimoniale dell’Ente e non una tassa ed è considerabile come il corrispettivo, il canone che il privato deve corrispondere in cambio della concessione del diritto di utilizzare spazio pubblico sottraendolo all’utilizzo da parte della collettività.
Fanno capo alla Sezione concessioni le attività di rilascio, rinnovo, voltura di concessioni e/o autorizzazioni relative a:
-varchi d’accesso
-attraversamenti stradali
-impianti pubblicitari
-elettrodotti
-cabine elettriche, bar e altre occupazioni
 relative al patrimonio indisponibile
 

Orario di ricevimento al pubblico: martedì dalle 09,30 -12,30 e dalle 15,30 alle 17,30
 
Concessioni/autorizzazioni Viabilità

Contatti: 080.5412993 - 080.5412841 - 080.5412991

 
Concessioni/autorizzazioni cartellonistica pubblicitaria

Contatti: 080.5412842

 

SEZIONE TRASPORTI

Lo squilibrio di poteri fra Stato e Regioni, l'incompleto trasferimento delle competenze agli Enti locali hanno determinato una situazione di incertezza e di sfiducia per realizzare, in tempi accettabili, quei mutamenti istituzionali, gestionali o pianificatori che siano, da tanto tempo attesi e che dovrebbero far uscire il settore dei trasporti dall'attuale momento negativo.
La politica del comparto, proprio per la sua importanza strategica ai fini dello sviluppo economico, necessita di un chiarimento globale e definitivo, richiedendo interventi di riorganizzazione al fine di pervenire ad un sistema efficiente di trasporto integrato nel quale il mezzo privato abbia uno spazio suo, ma che, nel contempo, veda rafforzato e incentivo l'uso del trasporto pubblico.
Un intervento che può e deve trovare nella Provincia il suo alveo naturale in un quadro organico di un sistema di programmazione correlata con il Piano regionale trasporti.
La Provincia di Bari intende salvaguardare il proprio ruolo, quale principale riferimento, nell'ambito della S.T.P. s.p.a., evitando che i processi di scorporo e privatizzazione, comunque imposti dalla legge, portino a dannose frammentazioni del servizio e a tensioni occupazionali.
E' essenziale, in ogni caso, mantenere l'efficienza dell'azienda puntando ad un rilancio della stessa.

Per informazioni riguardanti la Viabilità (lavori stradali, autorizzazioni per trasporti eccezionali)
rivolgersi alla SEZIONE VIABILITA' - ogni istanza dovrà essere trasmessa a: viabilitatrasporti.provincia.bari@pec.rupar.puglia.it

 

Per le informazioni riguardanti la Sezione Mobilità (ex Ufficio Trasporti):
-  AUTOSCUOLE E SCUOLE NAUTICHE ED ESAMI INSEGNANTI/ISTRUTTORI DI AUTOSCUOLA
- OFFICINE AUTORIZZATE ALLE REVISIONI DEI VEICOLI A MOTORE
- TRASPORTO PUBBLICO LOCALE
- TRASPORTO MERCI IN CONTO PROPRIO
- ESAMI TRASPORTO MERCI E TRASPORTO VIAGGIATORI SU STRADA
- AGENZIE PRATICHE AUTO ED ESAMI PER CONSULENTI AUTOMOBILISTICI
in caso di chiarimenti inviare una mail al competente personale incaricato.
Si comunica che l'indirizzo PEC della Sezione Mobilità è: provincia.ba.trasporti@pec.rupar.puglia.it
Gli Uffici della Sezione Mobilità si trovano in V. Castromediano n. 138 - Bari - piano terra e il personale riceverà l'utenza solo su appuntamento da richiedere tramite mail o per telefono.

 

SEZIONE TERRITORIO

Programmazione, progettazione e direzione lavori viabilità
L’ufficio presidia le seguenti attività:
-         gestione delle fasi di progettazione e direzione lavori concernenti la realizzazione di nuovi tratti stradali e/o l’adeguamento dei tratti esistenti;
-         redazione di capitolati e piani di sicurezza e coordinamento;
-         collaudi delle opere.


 
Manutenzione stradale   versione testuale
L’ufficio presidia le attività di manutenzione ordinaria e straordinaria della rete viaria di competenza:
- rifacimento delle pavimentazioni;
- adeguamento delle barriere;
- rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale;
- gestione delle attività di controllo delle strade con personale interno;
- servizi invernali: spalatura neve e spargitura sale;
- taglio dell'erba lungo le pertinenze;
- riattamento funzionale del manto;
- monitoraggio della piattaforma stradale.
 
Appalti e attività procedimentale, tecnica ed amministrativa per la realizzazione delle opere pubbliche stradali
L’ufficio presidia le seguenti attività:
- istruttoria e gestione degli atti amministrativi concernenti le fasi di progettazione, affidamento (bandi di gara, disciplinari ed esiti), esecuzione e collaudo dei lavori stradali;
- gestione economico-amministrativa dei contratti relativi ai lavori stradali;
- gestione economico-amministrativa dei rapporti con consulenti e/o societa’ esterne relativamente alle attività loro affidate;
 
 
Si avvisa che presso il Servizio Edilizia Pubblica e Territorio è depositato il "Progetto di Piano Stralcio dell'Assetto Idrogeologico P.A.I. - Assetto Idraulico, Assetto Geomorfologico e Reticolo Idrografico del territorio comunale di Maruggio." Adozione da parte del  Comitato istituzionale dell'Autorità di Bacino della Puglia, nella seduta del 05/07/2013 con Deliberazione n° 42 e successiva convalida nella seduta del 04/10/2013.

Unità operativa direzionale di riferimento

Organizzazione

Lastella Cataldo

Responsabile servizio

Servizi

Ulteriori informazioni

Si comunica ai fornitori del Servizio Edilizia Pubblica, Territorio e Ambiente – Linea di Attività Edilizia Pubblica e Territorio – che il nuovo Codice Univoco Ufficio, da inserire nel campo “Codice Destinatario” della fattura elettronica rivolta all’Ente è: 9IW4ES.

Contatti

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri