Lunedì 17 Dicembre 2018
Mappa del Sito
Contatti
English version
Versione accessibile
RICERCA NEL SITO
parola chiave
>> ricerca avanzata
Provincia Bari
 Struttura e Organizzazione - Servizi - Sezione Impianti Termici - Attività Sezione 
Attività Sezione   versione testuale
IMPIANTI TERMICI

AVVISO

Con l’approssimarsi della stagione invernale, questo Servizio, al fine di agevolare il cittadino alla conoscenza delle Ditte da incaricare per i controlli manutentivi del proprio impianto e per il rilascio dell'onere virtuale - c.d. "bollino verde" -, ha predisposto l'elenco aggiornato delle Aziende abilitate nel Settore Impiantistico della climatizzazione ed accreditate nel Catasto Informatizzato degli Impianti Termici della Città Metropolitana di Bari, reperibile al seguente link: Elenco Aziende Abilitate

 

ATTENZIONE

COMUNICASI A TUTTE LE UTENZE ACCREDITATE SUL CITI, CHE NELLE GIORNATE A PARTIRE DA VENERDI' 28 SETTEMBRE A TUTTO LUNEDI' 01 OTTOBRE C.A. VERRA' SOSPESO L'USO DEL GESTIONALE PER ATTIVITA' MANUTENTIVA IN CORSO.
F.to IL DIRIGENTE
(dott. Arch. Nicolò Visaggio)
 
AVVISO agli operatori del settore
 
Comunicasi a tutte le Aziende del Settore accreditate nell'elenco degli operatori del C.I.T.I. (Catasto Impianti Termici Informatizzato della Città Metropolitana di Bari) a tutto l'anno 2017, a seguito della pubblicazione del provvedimento n. 4673 del 23/08/2017 sull'Albo Pretorio di questo Ente e sull'Albo Pretorio dei Comuni metropolitani, che si sta provvedendo d'ufficio alla disabilitazione degli accessi del portale denominato "THERMICAST" di tutte quelle Aziende che non hanno ancora trasmesso quanto richiesto dallo stesso provvedimento su citato.

F.to IL DIRIGENTE
(dott. Arch. Nicolò Visaggio)
 
 
ELENCO DEGLI OPERATORI ACCREDITATI AL C.I.T.I. - PROVVEDIMENTO N. 4673 DEL 23-08-2017
 
Servizio Edilizia, Impianti Termici, Tutela e Valorizzazione dell'Ambiente - Sezione Impianti Termici: Avviso.   
 versione testuale
Elenco degli operatori accreditati al Catasto degli Impianti Termici della Città Metropolitana di Bari. Approvazione e Pubblicazione. Anno 2017.

Con provvedimento dirigenziale n. 4673 del 23-08-2017 (provvedimento reperibile inserendo gli estremi n. 4673 del 23-08-2017 nella maschera di ricerca dei Provvedimenti dell'Albo Pretorio online, Sezione Determinazioni Dirigenziali), è stato approvato l’"Elenco degli operatori accreditati al Catasto degli Impianti Termici della Città Metropolitana di Bari”. 

Trascorsi 30 gg. dalla data di pubblicazione dell’elenco, si provvederà alla verifica degli aggiornamenti necessari, in mancanza, alla depennazione degli operatori accreditati per perdita dei requisiti con conseguente procedura di infrazione ai sensi delle normative e dei regolamenti vigenti. 

IL DIRIGENTE ad interim 
(Dott. Francesco MELELEO) 

 

Il Servizio impianti termici della Città Metropolitana di Bari, con l’avvio della stagione termica a data del 15/11/2016, coglie l’occasione di ricordare, alla Cittadinanza Metropolitana, fatta eccezione dei Comuni di Corato e Molfetta, in particolare a coloro che non hanno ancora trasmesso, per il tramite del manutentore, il rapporto di controllo tecnico, che la manutenzione periodica degli impianti termici è obbligatoria per legge.

 

AVVISA

 

§ che, in tal caso, è necessario regolarizzare la propria posizione come disposta da questo Ente a mezzo della procedura comunemente denominata “Bollino Verde”;

 

§ che sono in corso gli accertamenti delle dichiarazioni non pervenute, nei termini e con le cadenze di cui all’allegato A del D.P.R. n. 74/2013, in conformità all’art. 8 e 9 del  D.P.R. n. 74/2013 e del Regolamento Metropolitano;

 

§ che gli impianti, per i quali non risultino inviati, nei termini e con le modalità su indicate, i predetti rapporti di controllo tecnico RCEE, saranno  soggetti ad ispezione con applicazione della sanzione prevista all’art. 10 comma 1 e 3 del Regolamento Metropolitano;

 

§ che i responsabili i cui impianti, sottoposti ad accertamento, risultassero non conformi alla  normativa vigente, saranno formalmente invitati al ripristino delle condizioni di legge, entro i termini indicati nel verbale d’ispezione; trascorsi detti termini incorreranno nelle sanzioni previste dall’art. 15 comma 5 del D. Lgs. 192/05 e dall’art. 10 comma 3 del Regolamento Metropolitano (da €. 500,00= min. a €. 3.000,00= max.).

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Call-Center del Servizio impianti termici al numero 0805412758 o tramite posta elettronica alla casella email impiantitermici@cittametropolitana.ba.it

Oppure, presso lo sportello informativo appositamente attivato e situato presso la sede di via Postiglione, 26, nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì, con orario al pubblico dalle 9:00 alle 11:00.

f.to IL DIRIGENTE ad interim

(Dott. Francesco MELELEO)

 
 

IMPLEMENTAZIONE NUOVO SOFTWARE THERMICAST

 In data 28/07/2014 è stata avviata dalla convenzionata software-house ridenominata, per atto costitutivo, Innovaway S.p.A. la messa in produzione dell'aggiornato software THERMICAST, di cui la stessa software-house ha dichiarato l'avvio in produzione.

L'aggiornamento del predetto software THERMICAST, determina in conseguenza un notevole soddisfacimento sia dal punto di vista grafico che a seguito dell'implementazione della scheda identificativa di impianto, propria del libretto di climatizzazione (ex scheda 1 bis). Infatti la compilazione informatizzata della scheda identificativa di impianto permetterà di operare autonomamente nell'acquisizione di nuova utenza, senza necessità di richiederla a questo Ufficio.

A tale scopo è stata approntata l'opportuna modulistica necessaria al procedimento informatizzato di acquisizione dell'utenza di cui al comma 4 dell'art. 7 del DPR 74/2013. Detto modulo, debitamente compilato e sottoscritto dalle parti, scansito unitamente al Rapporto di Controllo, dovrà essere allegato nel campo previsto all'interno della maschera informatizzata "Scheda Identificativa d'Impianto" per la trasmissione on line di acquisizione dell'utente operatore.

L'indirizzo del nuovo applicativo è linkabile su qualsiasi piattaforma e sistema operativo (tra cui anche telefoni cellulari, notepad, tablet, ecc.) come segue: provinciadibari.innovaway.it , utilizzando le stesse credenziali già assegnate ed utilizzate in precedenza.

Diviene superfluo sottolineare, in ogni caso, che dalla medesima data, non si potranno più inviare richieste di assegnazioni per nuove utenze per quanto determinato con la nuova procedura su esplicitata, a mezzo di sottoscrizione del modulo allegato alla presente e-mail.

Agli operatori del settore si chiede la massima collaborazione al fine di individuare, al meglio, eventuali debug del neonato sistema che diventerà, in breve tempo, centro di scambio di un sistema di dati, quello del Catasto degli Impianti Termici, per una comune ed importante sinergia tra categorie di utenti operatori.

 

INOPERATIVITA' TALUNE DITTE DI MANUTENZIONE - SEGNALAZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO DI APPARTENENZA

 

E' doveroso far rilevare, ancora oggi, 23 Luglio 2014, l'inoperatività di talune Ditte di manutenzione, per totale assenza di acquisto dei bollini virtuali e conseguente mancanza di trasmissione dei rapporti di controllo, nonostante il sollecito avvenuto il 24/01/2014 con mailing-list dedicata.

Ciò rileva una grave inadempienza a quanto dichiarato nella fase di accreditamento delle Ditte interessate che, per opportuna ragione di privacy, non vengono mensionate nella presente comunicazione, significando che tali inadempienze sono in fase di segnalazione alla Camera di Commercio di appartenenza, con motivazione alle Commissioni di Controllo per la segnalazione di cui sopra e di seguito avviati i procedimenti sanzionatori da parte di questo ufficio, secondo quanto indicato nel "Regolamento Provinciale per l'esecuzione degli accertamenti e delle ispezioni sul rendimento di combustione e sullo stato di esercizio e manutenzione degli impianti termici."

 

 

PROROGATA LA SCADENZA DEL LIBRETTO DI IMPIANTO PER LA CLIMATIZZAZIONE E DEL RAPPORTO DI EFFICIENZA ENERGETICA

 
Il Ministero dello sviluppo economico ha firmato il decreto che fissa al 15 Ottobre 2014 la scadenza entro la quale il libretto di impianto per la climatizzazione e il rapporto di controllo di efficienza energetica sugli impianti termici di climatizzazione invernale ed estiva, siano conformi ai modelli di cui al DM 10 Febbraio 2014 del Ministro dello Sviluppo Economico.
 
Il 15 Ottobre, pertanto, è la data a partire dalla quale si deve provvedere alla sostituzione o alla compilazione del nuovo libretto. La predetta sostituzione può avvenire in occasione e con la gradualità dei controlli periodici di efficienza energetica previsti dal DPR 74/2013 o di interventi su chiamata per guasti o malfunzionamenti. Fino al 15 Ottobre 2014 nelle operazioni di controllo o negli interventi sopra richiamati e nelle nuove installazioni, possono essere utilizzati sia i nuovi che i vecchi modelli di libretto.
 
Il MiSE ha ritenuto opportuno prorogare la scadenza fissata al 1 Giugno 2014 al fine di consentire alla Regioni e agli operatori del settore di avere più tempo per adeguarsi alle nuove disposizioni in materia di manutenzione ed ispezione degli impianti termici degli edifici.
 
Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico.

ATTUAZIONE DPR 74/2013

Con provvedimento n. 35 del 10 Marzo 2014, in attesa di regolamentazione regionale, la Giunta Provinciale ha stabilito di attuare, in corso alla scadenza del 31 Marzo 2014, le disposizioni previste dal DPR 74/2013 : "Regolamento recante definizione dei criteri generali in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell'acqua calda per usi igienici sanitari, a norma dell'articolo 4, comma 1, lettere a) e c), del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192."

 Pertanto, con Determina Dirigenziale n. 2397 del 31 Marzo 2014, le attività in corso devono intendersi prolungate sistematicamente nei termini e con le cadenze naturali previste dalla predetta normativa, in funzione del controllo del rendimento di combustione, di cui all' allegato (A) del DPR 74/2013, giusta ordinanza pubblicata nell'Albo Pretorio informatico di questo Ente.

Con l'occasione si dispone che, a partire dalla data odierna, ogni attività di aggiornamento delle utenze/impianti del Catasto Impianti Termici (C.I.T.) dovrà essere operata interfacciandosi d'intesa esclusivamente con il tecnico di riferimento di ogni singolo manutentore, rilevabile nel campo "Verificatore" (ovvero Ispettore) di ogni singolo Rapporto di Controllo Tecnico (RCT). Non sarà, pertanto, più possibile richiedere aggiornamenti di anagrafiche/impianti, con la vecchia procedura di invio dei fogli di lavoro in formato xls (excell).

 

 A tal fine, questo Ufficio a partire dal 13 gennaio 2015. opererà, attenendosi ai medesimi orari di sportello per il ricevimento al pubblico,  attività informativa e formativa agli operatori di settore, circa le modalità adottate dall' Ente Provincia di Bari, con l'attuazione del predetto DPR 74/2013.