MOSTRA ANNE FRANK, UNA STORIA ATTUALE

- Vai subito al Contenuto
- Vai subito al Menu Principale
- Vai subito al Menu delle Altre pagine
- Vai subito al Menu di sezione



MOSTRA ANNE FRANK, UNA STORIA ATTUALE

Nell'intento di promuovere un'iniziativa legata alla storia dei Paesi Bassi durante la Seconda Guerra Mondiale e alla Shoah in Europa, il Museo Anne Frank House di Amsterdam e l’Ambasciata dei Paesi Bassi a Roma hanno organizzato, in collaborazione con la Provincia di Bari, il Comune di Bari e la Regione Puglia, una mostra dal titolo "Anne Frank, una storia attuale".   Attraverso immagini fotografiche, citazioni dalle pagine del Diario di Anne, testi e documenti, gran parte dei quali risultano inediti, la mostra racconta la storia di una famiglia ebrea durante la dominazione nazista ed offre un dettagliato e suggestivo spaccato del contesto storico. Ideata e prodotta dalla Fondazione Anne Frank di Amsterdam, la mostra è stata tradotta in oltre 20 lingue e ha fatto il giro di 100 Paesi nel mondo. Sono soprattutto docenti e studenti delle scuole medie superiori  i destinatari di tale iniziativa che coincide con la "Giornata della Memoria", istituita in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi di sterminio nazisti. Obiettivo della mostra è tenere viva proprio nei giovani la memoria di quel terribile crimine che fu la Shoah, per costruire un mondo migliore senza discriminazione, torture e ogni forma di schiavitù.   All’inaugurazione hanno partecipato il Presidente della Provincia di Bari Francesco Schittulli, l’Assessore alla Cultura della Regione Puglia, Silvia Godelli, l’Assessore al Marketing Territoriale del Comune di Bari, Gianluca Paparesta, il portavoce dell’Ambasciata dei Paesi Bassi a Roma, Aart Heering, il Console dei Paesi Bassi a Bari Massimo Salomone e l’Assessore provinciale alle Risorse Umane, Sergio Fanelli che hanno fortemente voluto e promosso la realizzazione della mostra. In rappresentanza della Fondazione Anne Frank House di Amsterdam ha partecipato Barry Van Driel.   Due le location previste a testimonianza dell’attivo coinvolgimento nel progetto della città di Bari: la Sala del Colonnato del Palazzo della Provincia, che ospiterà l’esposizione dal 26 gennaio al 2 febbraio 2011 (ore 9 – 19) e la Sala Murat, dal 2 al 27 Febbraio 2011 (ore 9:00 – 12:00/18:00 – 21:00). L’ingresso è gratuito.   LA MOSTRA IN PILLOLE Il percorso ha un andamento cronologico che si snoda lungo 34 pannelli: la prima parte copre l’intero arco di vita di Anne, dal 1929 al 1945, mentre gli ultimi pannelli si riferiscono al ritorno dell’unico superstite della famiglia Frank, Otto, alla vicenda del Diario di Anne, fino ad un accenno alle più recenti violazioni dei diritti umani nel mondo. Più nello specifico la mostra risulta suddivisa in 5 periodi ordinati cronologicamente – evidenziati anche graficamente da diversi colori di fondo dei pannelli - che consentono l’approfondimento di altrettante tematiche.   LA FONDAZIONE ANNE FRANK La nascita della Fondazione e della Casa Museo di Amsterdam è strettamente legata alle vicende dell’ edificio di Prinsengracht 263 in cui la famiglia Frank visse in clandestinità per oltre 2 anni. Infatti, nel 1957, venne lanciata un’iniziativa per salvare dalla demolizione la palazzina in cui era stato allestito l’alloggio segreto; anche grazie alla prima pubblicazione del Diario nel 1947, questa azione incontrò un ampio sostegno che consentì la nascita della Fondazione e, 3 anni dopo, l’apertura al pubblico della Casa che oggi vanta un numero annuo di visitatori che supera il milione. Dal 2001 partecipa attivamente al progetto Monitoraggio sul razzismo e sull'estrema destra. Inoltre la Casa di Anne Frank è la sede olandese del Centro di monitoraggio dell’Osservatorio europeo dei fenomeni di razzismo e xenofobia (EUMC) di Vienna.   MATERIALI CORRELATI ALLA MOSTRA Nel percorso della mostra sarà disponibile il documentario introduttivo: La breve vita di Anne Frank (28´). La vicenda di Anne Frank è narrata attraverso le citazioni dal diario e le fotografie di famiglia. Il film contiene: le uniche immagini video finora rinvenute in cui compaia Anne, tratte da un filmato originale.   www.annefrank.org - sito web ufficiale della Casa di Anne Frank di Amsterdam.   Anne Frank su You Tube: www.youtube.com/annefrank







Città Metropolitana  Home Page  Home Page  


 
Torna all'inizio della pagina


- Vai alla versione grafica

Valid HTML 4.01 TransitionalLevel A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0