Siglato Protocollo d'intesa tra la Provincia di Bari e la Provincia Ad Diwaniyah (IRAQ) per le cure specialistiche ai bambini iracheni

- Vai subito al Contenuto
- Vai subito al Menu Principale
- Vai subito al Menu delle Altre pagine
- Vai subito al Menu di sezione



Siglato Protocollo d'intesa tra la Provincia di Bari e la Provincia Ad Diwaniyah (IRAQ) per le cure specialistiche ai bambini iracheni

Potenziamento di attività e progetti di cooperazione per lo sviluppo delle comunità interessate e promozione di iniziative di informazione e di formazione sanitaria, oltre che di prevenzione della salute sono i principali obiettivi del protocollo d’intesa siglato tra la Provincia di Bari e la Provincia Ad Diwaniyah (IRAQ). Un accordo di collaborazione prevede interventi di cooperazione anche in altri campi d’azione quali: sviluppo infrastrutturale e urbanistico con particolare attenzione alla progettazione e alla formazione di personale tecnico, edilizia scolastica, agricoltura, zootecnia, politiche ambientali e scambi economici e culturali. Significative le iniziative previste in campo sanitario, come la promozione, la gestione e l’organizzazione di servizi di diagnostica, oltre alla fornitura di cure specialistiche per bambini irakeni, che soffrono di gravi patologie. Il documento è stato sottoscritto alla presenza del Presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli, del Governatore di Ad Diwaniyah, Salim Hussen Alwan, e dell’assessore della Provincia di Bari, Onofrio Resta. “Il protocollo firmato con la provincia irakena di Ad Diwaniyah - sostiene il presidente Schittulli – è solo l’ultimo atto di una serie di iniziative finalizzate ad intercettare opportunità di sviluppo economico e di competitività territoriale. Ancora una volta la Provincia di Bari, infatti, si impegna attivamente a sostegno della cooperazione internazionale, prevedendo, peraltro, specifiche iniziative in campo sanitario, in una realtà territoriale complessa, come quella irakena, carente di strutture e servizi adeguati a fronteggiare alcune gravi patologie. Collaborazione e cooperazione - prosegue Schittulli - sono alla base di un necessario scambio di conoscenze ed esperienze, fondamentale per un reciproco sviluppo economico, sociale e culturale”.







Città Metropolitana  Home Page  Home Page  


 
Torna all'inizio della pagina


- Vai alla versione grafica

Valid HTML 4.01 TransitionalLevel A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0