Il dott. Gallidoro, Dirigente del Servizio Affari Generali, Istituzionali e Contratti della Provincia di Bari, smentisce la Preside deIl'Il.SS. "Da Vinci-Galilei" di Gioia del Colle

- Vai subito al Contenuto
- Vai subito al Menu Principale
- Vai subito al Menu delle Altre pagine
- Vai subito al Menu di sezione



Il dott. Gallidoro, Dirigente del Servizio Affari Generali, Istituzionali e Contratti della Provincia di Bari, smentisce la Preside deIl'Il.SS. "Da Vinci-Galilei" di Gioia del Colle

In relazione all'articolo apparso su "La Repubblica" - Cronaca di Bari di giovedì 18.10.2012, dal titolo "A lezione senza banchi e laboratori", preme rimarcare la totale infondatezza delle accuse di inerzia mosse dalla Preside deIl'Il.SS. "Da Vinci-Galilei" di Gioia del Colle, circa i ritardi nella fornitura di arredi scolastici. Al proposito, ai fini del ripristino della verità, giova richiamare la circostanza che la richiesta dì fornitura di suppellettili scolastiche è stata formulata dalla Preside in data 10.09.2012 ed acquisita al protocollo dell'Ente in data 11.09.2012 (prot. n. PG 0149951). Alla Dirigente Scolastica fu rappresentato che era in corso la pubblicazione del bando di gara concernente la fornitura di arredi in favore degli Istituti Secondari Superiori dislocati nel territorio provinciale. Detto bando è stato effettivamente pubblicato sulla G.U.R.1. in data 17.09.2012, prevedendo la data del 02.10.2012, quale termine ultimo per la presentazione delle offerte da parte degli operatori economici interessati. In data 05.10.2012, la Preside ha reiterato per iscritto la richiesta, sottolineando la necessità e l'urgenza di poter disporre delle attrezzature richieste e il Dirigente del Servizio Appalti, Provveditorato, Patrimonio e Locazioni passive ha fornito riscontro con dati di fatto, proseguendo a ritmo serrato la procedura di gara finalizzata all'aggiudicazione della fornitura delle suppellettili di cu i trattasi. Nel contempo, teneva costantemente informata la Dirigente Scolastica degli sviluppi della situazione, assicurando la massima celerità nell'espletamento della procedura, nella responsabile consapevolezza della rilevanza del problema ai fini del regolare svolgimento delle attività didattiche di tutti gli Istituti di competenza provinciale e non solo dell'Istituzione diretta dalla prof.ssa R. Roberto. Sul punto, non si può sottacere che sono del tutto destituite di ogni fondamento le affermazioni della Preside circa la mancanza di "interlocutori disposti a rispondere al telefono ali 'ufficio provvigioni scolastiche", poiché la stessa ha sistematicamente interloquito con il Dirigente del Servizio Appalti, Provveditorato, Patrimonio e Locazioni passive, come può ben evincersi dai tabulati telefonici delle utenze fisse e dell'utenza mobile, intestate al Dirigente medesimo. Ciò posto, l'apertura delle offerte economiche, fase ultima delle procedure di gara per l'affidamento degli arredi scolastici, avverrà in data 26 ottobre p.v. Si ritiene che questa sia la risposta più concreta alle esigenze rappresentate da tutti gli Istituti di competenza della Provincia di Bari in merito al fabbisogno di arredi e che ogni recriminazione da parte di chicchessia, in proposito, risponda solo a velleità di protagonismo e di visibilità mediatica. Da ultimo, corre l'obbligo di rimarcare che nessuna responsabilità possa essere fatta ricadere in capo al Presidente Schittulli e all'Assessore Di Perna, trattandosi di responsabilità gestionale e, quindi, esclusiva del Dirigente, che non ha inteso e non intende sottrarvisi.   Il Dirigente Dott. Pietro Gallidoro







Città Metropolitana  Home Page  Home Page  


 
Torna all'inizio della pagina


- Vai alla versione grafica

Valid HTML 4.01 TransitionalLevel A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0