“Gocce di musica… in libertà”: la “Vasco Show Band” entra nel carcere di Bari

- Vai subito al Contenuto
- Vai subito al Menu Principale
- Vai subito al Menu delle Altre pagine
- Vai subito al Menu di sezione



“Gocce di musica… in libertà”: la “Vasco Show Band” entra nel carcere di Bari

Venerdì 17 maggio 2013 alle ore 15.00 all’interno della Casa Circondariale di Bari, si terrà il concerto della “Vasco Show Band”, la tribute band barese del rocker emiliano. Un’iniziativa di solidarietà per i detenuti del carcere di Bari intitolata “Gocce di musica… in libertà”, promossa Provincia di Bari con gli assessorati alle Risorse umane e alle Politiche sociali e dall’associazione “Stella del Sud”. “Questa amministrazione provinciale si è distinta proprio per i numerosi interventi rivolti ai giovani e a favore delle fasce più deboli della società e tale iniziativa è un ulteriore momento di solidarietà e socialità per veicolare emozioni dentro il carcere – ha affermato il Presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli presentando l’ evento insieme agli assessori provinciali Giuseppe Quarto, Vito Perrelli e Sergio Fanelli, nonché Presidente dell’associazione “Stella del Sud”, al Provveditore   regionale dell’amministrazione penitenziaria, Giuseppe Martone, al Direttore del Carcere di Bari, Lidia De Leonardis, al Comandante Polizia penitenziaria, Francesca De Musso, al responsabile dell’area trattamentale di Bari, Tommaso Minervini, e a Roberto Maffei, odontoiatra e già Presidente dell’ANDI Puglia (Associazione nazionale dentisti italiani). “E’ un’idea che si rivolge agli ultimi affinchè anche chi ha sbagliato possa avere una seconda possibilità – ha continuato l’assessore Sergio Fanelli -. Tutto questo è possibile facendo rete e attraverso una sinergia fra istituzioni, associazioni e volontariato”.   La Vasco Show Band è nata tre anni fa e vanta già sessanta concerti in Puglia. E’ frutto dell’incontro tra Roberto Maffei, Sergio Fanelli, Franca Bucci e alcuni musicisti della la rock band Z.E.D, attiva da oltre 16 anni. E’ una delle tribute band attualmente più richieste nel Sud Italia sia per la fedele riproduzione nelle esecuzioni live dei brani sia per la somiglianza scenica e vocale del cantante. Le testate che vorranno accreditarsi per seguire l’evento all’interno del carcere possono inviare un’email all’indirizzo tommaso.minervini@giustizia.it, indicando il nome della testata e del giornalista con numero di tessera professionale.







Città Metropolitana  Home Page  Home Page  


 
Torna all'inizio della pagina


- Vai alla versione grafica

Valid HTML 4.01 TransitionalLevel A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0