La Provincia di Bari chiude i battenti: in programma l'ultima seduta del Consiglio, un convegno sul futuro delle Città Metropolitane e la Notte Bianca della Poesia

- Vai subito al Contenuto
- Vai subito al Menu Principale
- Vai subito al Menu delle Altre pagine
- Vai subito al Menu di sezione



La Provincia di Bari chiude i battenti: in programma l'ultima seduta del Consiglio, un convegno sul futuro delle Città Metropolitane e la Notte Bianca della Poesia

Lunedì 23 giugno 2014 , alle ore 9.30, è convocato l’ultimo Consiglio provinciale di Bari per l’approvazione e l’adozione degli ultimi atti amministrativi dell’attuale consiliatura. La seduta di congedo istituzionale si concluderà con gli interventi dei capigruppo, dei presidenti delle commissioni e la relazione del presidente Francesco Schittulli. La Provincia di Bari, quindi, chiude per sempre i battenti. Al suo posto dal primo gennaio 2015 ci sarà la Città Metropolitana. Nei prossimi mesi sarà il presidente Schittulli, in collaborazione con il nuovo Sindaco di Bari, a traghettare il passaggio da un ente all’altro. Proprio per l’importanza istituzionale che riveste, quindi, l’ultimo giorno di vita della Provincia di Bari, nata nel 1861, sono state previste tutta una serie di iniziative istituzionali-culturali.   Alle ore 17.30 , sempre di lunedì 23, nella sala consiliare “Matteo Fantasia” il mondo politico, universitario e istituzionale si interrogherà sul tema: “Dalle Province alle Città Metropolitane: quale futuro?”. Dopo il saluto del presidente del Consiglio provinciale, Pietro Longo, e l’introduzione del presidente Schittulli, a rispondere alle domande del direttore del Corriere del Mezzogiorno, Antonio Polito, saranno il presidente nazionale dell’Upi, e dal 10 giugno scorso assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Antonio Saitta, il consigliere di Stato e già prefetto di Bari, Carlo Schilardi, e il rettore dell’Università di Bari, Antonio Felice Uricchio. Al convegno ci sarà, per la sua prima uscita pubblica, il sindaco di Bari, Antonio Decaro, che dal primo gennaio del prossimo anno sarà pure il sindaco della Città Metropolitana. Dalle ore 20 , infine, porte spalancate alla Cultura in tutte le sue forme con la Notte Bianca della Poesia. Tutti gli spazi del Palazzo della Provincia saranno interessati da eventi. L’intitolazione del “Cortile della Cultura” darà inizio alla lunga notte. A scoprire la targa sarà Giuseppe De Tomaso, direttore de La Gazzetta del Mezzogiorno. Fra i vari appuntamenti ecco le tavole rotonde che si alterneranno nella sala consiliare “Matteo Fantasia”: ore 20.20,  “Crescere con la poesia”, ne discuteranno Francesco Carofiglio, Anna Santoliquido, Giovanni Dotoli e Antonio Coppola, moderati dal direttore de La Gazzetta del Mezzogiorno, De Tomaso; ore 20.50,  “Editoria in Puglia: punto e a capo”, ne discuteranno Carla Palone, Giuseppe Laterza, Luciano Maria Pegorari, Gino Dato e Mimmo Di Marsico, moderati dal direttore del TgNorba, Enzo Magistà; ore 21.30,  “La poesia Internazionale”, ne discuteranno  Daniele Giancane, Chi Trung (poeta vietnamita) e Liubita Raichici (poetessa rumena), moderati dal caporedattore del Tg3 Puglia, Attilio Romita; ore 22.00,  “Donne e poesia”, ne discuteranno Graziella Todisco e Mariapina Santoro, moderate dalla caporedattrice de La Gazzetta del Mezzogiorno, Carmela Formicola. ore 22.30, “L’attualità della poesia dialettale”, ne discuteranno Felice Giovine, Vito Signorile e Rino Bizzarro, moderati dal direttore di Epolis Bari, Dionisio Ciccarese.







Città Metropolitana  Home Page  Home Page  


 
Torna all'inizio della pagina


- Vai alla versione grafica

Valid HTML 4.01 TransitionalLevel A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0