60 anni di storia del Centro Educativo, Riabilitativo per Videolesi "Gino Messeni Localzo" di Rutigliano: 9 - 10 dicembre 2015

- Vai subito al Contenuto
- Vai subito al Menu Principale
- Vai subito al Menu delle Altre pagine
- Vai subito al Menu di sezione



60 anni di storia del Centro Educativo, Riabilitativo per Videolesi "Gino Messeni Localzo" di Rutigliano: 9 - 10 dicembre 2015

Mercoledì 9 dicembre 2015, alle ore 15.30 , e per tutta la giornata di giovedì 10 dicembre, a Rutigliano saranno celebrati i 60 anni di vita del Centro Educativo, Riabilitativo per Videolesi “Gino Messeni Localzo”, istituzione della Città Metropolitana di Bari. Una due giorni di celebrazioni, organizzata in collaborazione con il Consiglio Regionale dell’Unione Italiana Ciechi, per ricordare, alla presenza di autorità, amministratori, operatori, famiglie, allievi, ex allievi videolesi e associazioni la storia, l’impegno e le prospettive di un Centro che, per la specificità dei servizi offerti, resta l’unico punto di riferimento per videolesi nel Sud Italia. Nato nel 1955 come Istituto Provinciale per Ciechi per accogliere nella scuola materna ed elementare alunni disabili visivi, grazie alla generosa donazione da parte della signora Maria Localzo, vedova Messeni, in memoria del figlio Gino scomparso prematuramente, dal 1978, a seguito dell’inserimento degli studenti videolesi nelle scuole pubbliche di ogni ordine e grado, il “Messeni” si è progressivamente ristrutturato in Centro Educativo Riabilitativo. Attualmente offre servizi diagnostico – terapeutici ed educativo – riabilitativi polivalenti finalizzati al recupero funzionale e all’inclusione scolastica, lavorativa e sociale dei disabili visivi e con pluriminorazioni di ogni età residenti in Terra di Bari e nelle province limitrofe. La prima giornata dedicata alla memoria del Centro “Messeni” sarà aperta dagli interventi di Luigi Iurlo, Presidente del Consiglio Regionale Pugliese U.I.C.I. onlus, Pasquale Rizzi, Vicepresidente del Centro “Messeni”, Rosanna Lallone, Direttrice dell’istituzione Centro “Messeni” e dai saluti delle seguenti autorità: Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia, Antonio Decaro, Sindaco della Città metropolitana di Bari, Roberto Romagno, Sindaco di Rutigliano, Giuseppe Valenzano, Consigliere metropolitano delegato alla politiche sociali, Rodolfo Masto, Presidente della Federazione nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi di Roma, Mario Barbuto, Presidente nazionale U.I.C.I. e Giuseppe Simone, ex Presidente del Centro “Messeni”. Seguiranno le testimonianze di ex allievi, dipendenti e amministratori, nonché di Agnese Moro, figlia di Aldo Moro, che, negli anni ’50 in qualità di Ministro, visitò e apprezzò le attività del Centro “Messeni”, e di Lucia Mastropierro, sorella di Susanna Mastropierro, insigne e storica direttrice, scomparsa un anno fa, a cui sarà anche dedicato un bassorilievo bronzeo per l’impegno profuso per tutta la vita nell’educazione e nell’istruzione di diverse generazioni di videolesi di Terra di Bari. Infine, sarà inaugurata una mostra fotografica e documentaria. La giornata di giovedì 10 dicembre, a partire dalle ore 9.00, sarà dedicata alla presentazione delle attività del Centro attraverso le relazioni dei responsabili tecnici dei servizi ed il confronto con altri centri di eccellenza e con esperienze significative presenti sul territorio locale e nazionale. Seguirà, a partire dalle 15.30, una tavola rotonda sulle prospettive di sviluppo dell’Istituzione di Rutigliano. Si allega programma completo  







Città Metropolitana  Home Page  Home Page  


 
Torna all'inizio della pagina


- Vai alla versione grafica

Valid HTML 4.01 TransitionalLevel A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0