Servizio Pianificazione Territoriale Generale - Viabilità - Trasporti: chiarimento relativo al paragrafo 10 dei disciplinari di gara in merito a procedure già in pubblicazione

- Vai subito al Contenuto
- Vai subito al Menu Principale
- Vai subito al Menu delle Altre pagine
- Vai subito al Menu di sezione



Servizio Pianificazione Territoriale Generale - Viabilità - Trasporti: chiarimento relativo al paragrafo 10 dei disciplinari di gara in merito a procedure già in pubblicazione

Il Servizio Pianificazione Territoriale Generale - Viabilità - Trasporti comunica che, diversamente da quanto previsto al paragrafo 10 dei Disciplinari delle Gare di seguito elencate: Interventi manutentivi per il ripristino funzionale delle strade della Città Metropolitana di Bari - Zona “A”. CUP: C97H16001110003. CIG: 6878906CCC;   Interventi manutentivi per il ripristino funzionale delle strade della Città Metropolitana di Bari - Zona “B”. CUP: C97H16001120003. CIG: 68789755BF;   Interventi di manutenzione sulle strade della Città Metropolitana di Bari - “Zona B”, CIG:68879113F8;   Interventi di manutenzione straordinaria per implementazione delle misure di sicurezza sulle SS.PP. nn°156-91/bis-206-236-27-41-11 della Città Metropolitana di Bari. CUP: C97H16001170003. CIG: 6883691982;   Interventi di ripristino e adeguamento tecnico funzionale degli impianti di pubblica illuminazione, semaforici e di segnaletica luminosa delle strade della Città Metropolitana di Bari -Zona “A - Impianti”. CUP: C97H16001160003. CIG: 68835347F3;   Interventi di ripristino e adeguamento tecnico funzionale degli impianti di pubblica illuminazione, semaforici e di segnaletica luminosa delle strade della Città Metropolitana di Bari -Zona “B - Impianti”. CUP: C97H16001150003. CIG: 6884333B4D;   Interventi di ripristino e adeguamento tecnico funzionale degli impianti di pubblica illuminazione, semaforici e di segnaletica luminosa delle strade della Città Metropolitana di Bari -Zona “C - Impianti”. CUP: C97H16001140003. CIG: 688351369F,   nel caso in cui il concorrente intenda subappaltare o concedere in cottimo i lavori o parti di opere oggetto dell'appalto nei limiti specificati dal bando e dal disciplinare stesso, non è richiesta l'indicazione della terna dei subappaltatori per ciascuna delle categorie eventualmente interessate ma è sufficiente la dichiarazione così come prevista alla lettera o), punto II del paragrafo 17 – “Contenuto della Busta “A” - Documentazione amministrativa” del Disciplinare di Gara, con la quale si indicano le “lavorazioni appartenenti alla categoria prevalente nonché appartenenti alle categorie diverse dalla prevalente ancorché subappaltabili per legge”, che si intendono subappaltare o concedere in cottimo ai sensi dell'art. 105 del Codice.  IL DIRIGENTE ad interim Avv. Rosa DIPIERRO  







Città Metropolitana  Home Page  Home Page  


 
Torna all'inizio della pagina


- Vai alla versione grafica

Valid HTML 4.01 TransitionalLevel A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0