Richiesta voltura/rinnovo di un vano d'accesso

Servizio attivo

Domanda per richiedere la voltura o il rinnovo di un fondo censito al catasto


A chi è rivolto

Il servizio “richiesta voltura/rinnovo di un vano d'accesso” è rivolto ai cittadini che hanno interesse a richiedere la voltura o il rinnovo di una pratica relativa a un fondo censito al catasto.

La richiesta può essere avanzata esclusivamente:

  • dal proprietario;
  • dall'amministratore

del fondo.

Descrizione

Il richiedente è tenuto a dichiarare che si è presentata una delle seguenti situazioni:

  • lo stato dei luoghi relativo al vano d'accesso è conforme all'autorizzazione o concessione precedentemente rilasciate;
  • le caratteristiche sono variate rispetto a quanto autorizzato;
  • si è intenzionati a modificare quanto autorizzato.

Come fare

Per richiedere la voltura o il rinnovo di un vano d'accesso, il cittadino deve compilare il modulo allegato e inviarlo all'indirizzo inserito nel modello.

Cosa serve

Ai fini della corretta compilazione della domanda, il cittadino deve allegare al modulo debitamente compilato i seguenti documenti:

  • relazione tecnico-descrittiva dell’intervento a farsi;
  • planimetria catastale con sottoposta ortofoto dell’area di intervento con individuazione dei confini di proprietà;
  • planimetria di insieme estesa per un tratto di almeno 300 ml da ambo i lati dell’accesso strada, con indicazione della progressiva kilometrica e coordinate GPS dell’accesso richiesto, indicando eventuali accessi e/o intersezioni esistenti in tale raggio di azione;
  • planimetria particolareggiata, debitamente quotata, allo stato attuale e di progetto del vano d’accesso, la larghezza dello stesso misurato sul fronte strada ed in corrispondenza del cancello e indicazione dei confini di proprietà. L’accesso carrabile dovrà essere arretrato rispetto bordo bitumato della strada e raccordato alla stessa mediante raccordi ad arco di quarto di cerchio al fine di agevolare le manovre per l’uso dello stesso senza creare pericolo per la circolazione con previsione delle seguenti misure minime del vano:

- larghezza misurata sul confine stradale: ≥ 7,50 ml.;

- larghezza misurata fra le colonne/piastrini di sostegno del cancello a chiusura: ≥ 2,50 ml;

- arretramento delle suddette colonne/pilastrini dal confine stradale: ≥ 5,00 ml;

- a delimitazione del vano d’accesso dovranno essere installati 2 delineatori d’ accesso

- potranno essere richieste dimensioni diverse in funzione della complessità dell’opera.

  • particolari costruttivi dell’eventuale cavalcafosso con l’indicazione delle caratteristiche geometriche e costruttive e dei materiali di realizzazione;
  • prospetti e Sezioni trasversali in asse all’accesso con indicazione delle opere di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche provenienti dall’accesso e particolari delle opere di raccordo con il piano viabile bitumato;
  • foto dello stato dei luoghi con indicazione in pianta dei punti di ripresa;
  • per vani d’accesso preesistenti riportare gli estremi dei precedenti atti autorizzativi o, in assenza e ove ne ricorrano i presupposti, Dichiarazione Sostitutiva di Atto di Notorietà redatta ai sensi del D.P.R. 445/2000 artt. 46 e 47 (atto notorio), attestante la preesistenza del vano di accesso alla data dell’entrata in vigore del Codice della Strada (Aprile 1992) corredata di fotocopia del documento di identità del sottoscrittore;

NOTE

Gli elaborati progettuali (in triplice copia) dovranno essere quotati, datati e firmati dal richiedente e da un Tecnico abilitato.

L’Ufficio si riserva, ove si rendesse necessario, la richiesta di eventuale documentazione integrativa e/o richiedere ulteriori accorgimenti tecnici in funzione della tipologia di accesso e delle condizioni ambientali.

Cosa si ottiene

Qualora l'istanza del cittadino venga accolta, questi ottiene quanto richiesto, ovvero:

  • la voltura
  • il rinnovo

del fondo censito.

Tempi e scadenze

L'Ente comunica l'esito della richiesta entro un massimo di 30 giorni dalla presentazione della richiesta stessa.

Il procedimento può essere sospeso per integrazione documentale necessaria all'Ente per evadere la richiesta.

Quanto costa

Affinché la domanda sia correttamente inviata, il cittadino deve apporre sulla stessa una marca da bollo del valore di euro 16.

Accedi al servizio

Compilare il modulo allegato per richiedere il servizio.

Ulteriori informazioni

Non sono presenti ulteriori informazioni rilevanti.

Contatti

Pianificazione territoriale generale, Demanio, Mobilità e Viabilità

via Castromediano, 130

0805412-804 -811-853

viabilita@cittametropolitana.ba.it

urbanisticaespropriazioni.provincia.bari@pec.rupar.puglia.it

viabilitatrasporti.provincia.bari@pec.rupar.puglia.it

Allegati

Modello domanda rinnovo voltura

Tipo: modulo    Formato: doc

Ultimo aggiornamento: 12-03-2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri